In questo sito utilizziamo i cookie, anche di terze parti. Se continui la navigazione accetti il loro utilizzo.

 +39 0331/786999  |    info@global-measurement.it                                                              Follow us on:  css css  |  

30 anni di esperienza

Dal sensore al sistema verso l'industria 4.0


Loghi 1
Loghi 2

Chi siamo


La Global Measurement Srl si avvale di consulenti presenti sul mercato da oltre 30 anni, la nostra esperienza è sinonimo di affidabilità, precisione ed innovazione. La nostra esperienza ci ha permesso di diventare leader della tecnologia e del mercato e di offrire prodotti e servizi destinati ad una vasta gamma di applicazioni di misura in numerosi settori industriali.

La Global Measurement Srl è un’azienda certificata con l’attuale norma vigente ISO9001:2015 oltre che come "Fabbricante metrico" come tra l'altro previsto dal Modulo D (Allegato II) della Direttiva 2014/31/UE.

La nostra società garantisce la commercializzazione di tutti i suoi prodotti.

I nostri prodotti


I nostri prodotti commercializzati sono: 

  • Celle di carico
  • Bilance industriali
  • Bilance da laboratorio
  • Transpallet
  • Dinamometri
  • Display, display remoti, display t-touch, trasmettitori di peso
  • Sensori 
  • Trasduttori di pressione, di livello
  • Trasduttori di posizione
  • Manometri digitali
  • Potenziometri lineari
  • Inclinometri e servoinclinometri
  • Accelleromentri e servoaccelerometri
  • Estensimentri 

Vuoi saperne di più?

Scopri i nostri prodotti

 Medicale & Farmaceutico

Medicale & Farmaceutico

Automazione industriale

Automazione industriale

Automotive

Automotive

Confezionamento

Confezionamento

Energia

Energia

Food and beverage

Food and beverage

Industria Navale

Industria Navale

OIL & GAS

OIL & GAS

Pulp and Paper

Pulp and Paper

Riscaldamento, ventilazione & refrigerazione

Riscaldamento, ventilazione & refrigerazione

Sistemi di pesatura / retail

Sistemi di pesatura / retail

Trattamento acque

Trattamento acque

Ultime dal blog

Leggi le ultime notizie dal nostro blog

  • Trasduttori di pressione: MotoGP, nuovo gadget dalla F1 per la Ducati

    Il nuovo sistema ha debuttato nei test di Sepang, fornendo ottimi dati agli ingegneri di Borgo Panigale.

    Nuovo colpo di genio della Ducati che continua ad essere pioniera nel settore aerodinamico nonostante modifiche al regolamento tecnico che negli ultimi anni hanno messo i paletti al lavoro di Borgo Panigale, passato dalle alette esterne, poi vietate per la loro pericolosità, alle ali interne fino alle carene aerodinamiche viste negli ultimi test in Malesia.

                                             

    A Sepang la Ducati ha però fatto debuttare un nuovo sistema, un trasduttore di pressione, in grado di fornire dati concreti sul carico in uscita all’anteriore.

    Nuovo gadget per le Desmosedici che Gigi Dall’Igna ha preso in prestito dalla Formula 1. Un componente frequentemente utilizzato sulle monoposto del mondiale e installato proprio dietro alla carenatura delle Ducati, di fronte alla forcella.

    Secondo quanto spiegato da Speedweek la pressione dell’aria dietro la carenatura è misurata rispetto alla pressione dell’aria ambientale e, se si crea una caduta di pressione dietro il rivestimento, si ottiene un vuoto parziale dietro o all’interno di esso. Di conseguenza, la moto in movimento è premuta dalla differenza di pressione tra l’aria ambientale e la pendenza, generando una deportanza. Nel caso della moto con la sua carena, il carico è principalmente sulla parte anteriore, con conseguente maggiore stabilità alle alte velocità e maggiore aderenza sulla ruota anteriore. Il nuovo sistema, che di per sé non porta nessun vantaggio in termini di velocità, consente “una ricerca mirata per generare deportanza, fornendo letture oggettive”. Un potenziale in termini di sviluppo che Dall’Igna sarebbe pronto a sfruttare sulle GP18 con cui il vice campione del mondo Andrea Dovizioso e e il cinque volte iridato Jorge Lorenzo.

    Leggi di più

  • Il principio di funzionamento di una cella di carico a compressione

    Le celle di carico sono un tipo di trasduttore che determina il livello di forza ad esse applicato e trasmette queste informazioni come un segnale elettrico.

    La maggior parte delle celle di carico misura la forza utilizzando un estensimetro, sebbene siano disponibili anche versioni che utilizzano sistemi pneumatici o idraulici.

                                 


    Celle di carico estensimetriche

    Le celle di carico che utilizzano estensimetri, di solito, sono costituite da quattro estensimetri disposti in una configurazione a ponte di Wheatstone: una configurazione di circuito elettrico con due componenti del circuito a ponte bilanciato.

    La forza applicata (da misurare) deforma l'estensimetro stesso e l'estensione determina la dimensione di un segnale elettrico generato, fornendo così un mezzo per misurare la forza.

    Sono disponibili diversi tipi di celle di carico estensimetriche comprese le configurazioni del calibro come tipo s, raggio di taglio e compressione.

    Come funzionano le celle di carico a compressione?

    Le celle di carico a compressione possono essere considerate come un blocco, che mantiene un carico in un punto e misura l'entità della compressione. Ciò significa che misurano la forza che li spinge in una direzione; questo è in contrasto con le celle di tensione, che misurano una forza di trazione. Nella maggior parte dei casi, l'oggetto da misurare viene posizionato sopra la cella di compressione.

    Come discusso in precedenza, le celle di carico a compressione utilizzano la deformazione dell'estensimetro (in risposta al carico applicato) come mezzo per determinare la forza applicata. La determinazione delle differenze relative nella resistenza elettronica produce il segnale elettrico.

    L'utilizzo di una configurazione a ponte di Wheatstone consente di determinare lievi variazioni di resistenza, consentendo alla cella di carico di effettuare misurazioni precise.

    Le celle di carico a compressione tendono ad essere prodotte utilizzando materiali robusti, che non arrugginiscono o graffiano facilmente, questo perché la piastra di base deve essere totalmente uniforme per garantire letture accurate. Spesso una copertura temprata può essere posizionata sulla piastra di base per una maggiore protezione.

    Le celle di compressione sono progettate per essere estremamente compatte per le applicazioni sensibili allo spazio. L'elevata precisione delle celle di carico a compressione e la loro capacità di misurare i carichi decentrati, significa che trovano applicazione nei settori in cui i prodotti sono venduti a peso. Le misurazioni effettuate dalle celle di carico a compressione rimangono accurate per un lungo periodo di tempo.

    “La semplicità di misura fornita dalle celle di carico facilita l'esecuzione di misurazioni rapide, aumentando il throughput di misura e riducendo i costi operativi”.

    Celle di carico a compressione di Global Measurement Srl

    La Global Measurement srl a tal proposito offre celle di carico a compressione colonna autocentranti e a compressione (a basso profilo e colonna). Le prime si presentano con una precisione per il commercio fino a 5000 divisioni, costruite in acciaio inox e con grado di protezione IP68. Celle di carico che trovano applicazione nelle pesa a ponte omologate, serbatoi, silos, etc. Infine le seconde sono il dispositivo più utilizzato nella pesatura industriale. Facili da installare ma sono estremamente sensibili ai carichi laterali e richiedono quindi la perfetta staticità e perpendicolarità nell’applicazione del carico. Fra le applicazioni più comuni delle celle di carico a compressione troviamo sicuramente la pesatura dei silos, anche di grandi dimensioni.

    Leggi di più

  • Le tendenze del mercato delle celle di carico stimano una forte crescita della domanda fino al 2023

    ANALISI E PREVISIONI GLOBALI DEL SETTORE 

     

                                                                            


     

    Prospettive del settore e analisi delle tendenze

    Nel 2014 il mercato globale delle celle di carico aveva un valore di 1,69 miliardi di dollari mentre entro il 2023 dovrebbe raggiungere circa 2,33 miliardi di dollari, registrando nel contempo un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 3,64% durante il periodo di previsione. Si prevede inoltre un significativo incremento della crescente domanda relativa alle celle di carico nel settore sanitario. I dispositivi medici e le apparecchiature, comprese le macchine per la dialisi, le pompe di impianto e gli strumenti chirurgici, stanno ampliando l'interesse per le celle di carico. Lo sviluppo di macchine per emodialisi, inclusa l'emodialisi domiciliare (HHD), è guidato in primis dallo sviluppo della popolazione di pazienti, dalla sostituzione delle macchine HHD esistenti tra le altre. Il crescente fabbisogno di macchine HHD (una per paziente) aumenterà dunque l'interesse per le celle di carico.

    Leggi di più

  • Certificazione “Fabbricante metrico”

     

    La  Global Measurement Srl a partire dal 27/09/2018 è ufficialmente certificata come "fabbricante metrico" relativamente alla produzione, l'ispezione del prodotto finale e la prova dello/degli strumento/i essendo risultata conforme ai requisiti specificati nel Modulo D (Allegato II) della Direttiva 2014/31/UE - NAWI.

     

                               

     

    Ma chi è il "fabbricante metrico"?

    Secondo una definizione che si può dire largamente condivisa, "fabbricante metrico" è la persona fisica o giuridica che:

    - si assume la responsabilità della conformità dello strumento metrico (per pesare o misurare) ai requisiti indicati dalla normativa specifica;

    - ha adottato tutte le misure necessarie ad assumersi tale responsabilità.

    Leggi di più

  • Dicono di noi: Terminale di monitoraggio remoto GM-EARTH1006

    Nel numero 9 di Controllo e Misura edito da PubliTec (a pagina 16-17) è stato pubblicato un articolo che parla di noi!

     

                                                                               


    GM-EARTH1006 è il terminale che Global Measurement Srl propone per monitoraggio remoto in una vasta gamma di applicazioni, inclusi gli ambienti gravosi. Il dispositivo supporta fino a otto sensori in ingresso, selezionabili in base alle esigenze dei clienti.

    Leggi di più

  • NUOVO OPEL COMBO VAN: CELLE DI CARICO NEL VANO PER NON INCORRERE IN SANZIONI

    Circoscrivere il nuovo Opel Combo Van a semplice mezzo da lavoro sarebbe riduttivo. La quinta generazione del commerciale tedesco si presenta completamente rinnovata. Versione “professionale” del recente Combo Life, il nuovo Van ripropone le stesse quote a livello dimensionale. Una doppia scelta che corrisponde a capacità di carico differenti, così come la possibilità di optare per la cabina singola a 2 oppure 3 posti, o per quella doppia a 5 posti. Una serie di variabili utili a soddisfare una clientela esigente, che con Opel Combo Van ci deve lavorare. Un ambito in cui capacità di carico e spazio sono gli elementi più rilevanti. Elementi di peso sia sulla variante a passo corto, sia su quella a passo lungo.

    Leggi di più

  • LOOK EXACT: L’INNOVAZIONE AL PEDALE

    La potenza dall'asse del pedale

    Il nuovo Exact è un pedale che arricchisce la linea dei pedali Look e che non rimpiazza nulla della già esistente linea prodotto della Srm, che continua per questo ad avere in catalogo rilevatori di potenza come l’Origin, con sistema di rilevazione del wattaggio collocato nello spider della guarnitura. Rispetto a questi ultimi, e l’ingegnere Srm Simone Stilli ci tiene a sottolinearlo, «il nuovo Exact non ha nulla di meno dal punto di vista qualitativo e dal punto di vista della precisione della rilevazione del dato». L’Exact utilizza solo un supporto diverso per la misurazione della potenza che, di conseguenza, giustifica una fruizione diversa di un componente del genere, una fruizione che può adattarsi a contesti di utilizzo diversi. «Quel che è certo – prosegue Stilli – è che sviluppare un rilevatore di potenza integrato in un pedale per noi ha significato un notevole sforzo tecnologico, perché utilizzare l’asse del pedale come supporto per la rilevazione di potenza implica molte difficoltà, molte complessità in più rispetto a quando vai a posizionare dei torsiometri sullo spider della guarnitura».

    Leggi di più

  • BIMBI DIMENTICATI IN AUTO: LE CELLE DI CARICO VENGONO IN SOCCORSO!

    Con l’intensificarsi delle belle giornate, torna il rischio legato agli incidenti riguardanti i bambini dimenticati in auto. Negli ultimi anni troppe tragedie hanno scosso l’opinione pubblica e per prevenire queste situazioni il Team Raw 2016, formato da tre intraprendenti romani, ha sviluppato e brevettato diverse soluzioni.

    Leggi di più

Global Measurement Srl

Via Olona 183/N 21013 GALLARATE (VA), Italia
P.Iva: 03523220121 | REA VA-358357 | c.s. € 100.000 i.v.

Telefono: +39 0331/786999
Fax: +39 0331/213964
E-mail: info@global-measurement.it

Privacy policy | Cookie policy | Termini e condizioni

© Copyright 2018 | Website by Fasterway

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle ultime novità